PER INFORMAZIONI CONTATTACI ALLO 0521 235606

Cart

  • it
  • en
Garibaldi-109

PARMIGIANO REGGIANO 100 mesi – 0,5 Kg di Montagna

28,50 

Il Parmigiano Reggiano di 100 mesi di stagionatura è davvero introvabile. Solo per pochi periodi dell’anno riusciamo ad averlo. Dopo più di 8 anni di stagionatura, assume un colore giallo ocra chiaro, dal sapore robusto e gustoso, ma non salato, per veri intenditori e ricercatori di Parmigiani preziosi. Ottimo degustato da solo e accompagnato da un cucchiaino di Aceto Tradizionale Balsamico di Modena.

Esaurito

Il Parmigiano Reggiano di 100 mesi di stagionatura è davvero introvabile. Solo per pochi periodi dell’anno riusciamo ad averlo. Dopo più di 8 anni di stagionatura, assume un colore giallo ocra chiaro, dal sapore robusto e gustoso, ma non salato, per veri intenditori e ricercatori di Parmigiani preziosi. Ottimo degustato da solo e accompagnato da un cucchiaino di Aceto Tradizionale Balsamico di Modena.

Naturale, nutriente, buonissimo, digeribile. La miglior dieta per i vostri bimbi, per gli atleti, per i più grandi. Eccellente per gli sportivi perché ricco di nutrimento facilmente assimilabile. Pensate che in ogni caldaia, ci vogliono circa 600 litri di latte per ottenere due forme al giorno, ogni giorno della settimana, tutti i giorni dell’anno.
Ogni mattina, nella caldaia di rame, fatta a forma di campana rovesciata, viene versato il latte; metà è quello munto la sera prima, viene lasciato riposare sino al mattino in ampie vasche, nella quale affiora spontaneamente la parte grassa, destinata alla produzione del burro. Poi viene versato il latte intero della mungitura del mattino, appena giunto dagli allevamenti con l’aggiunta di caglio di vitello e del siero d’innesto, ricco di fermenti lattici naturali ottenuti dalla lavorazione del giorno precedente. Il latte coagula in una decina di minuti. Il composto che inizia a cagliare viene scaldato fino a 55 gradi e mescolato ripetutamente “spinatura”, è qui che l’abile mano del casaro, capisce al tatto, la giusta consistenza e lascia cadere la parte grassa sul fondo della caldaia.
Il composto si compatta e viene diviso in due parti, raccolto con una garza viene inserito in fasce di plastica dove verranno impressi i famosi puntini della scritta Parmigiano Reggiano. Le forme il giorno successivo, dopo averle fatte asciugare, vengono immerse per qualche giorno in una soluzione di acqua e sale, l’unico metodo di conservazione da sempre naturale. È il momento della stagionatura, del lungo riposo, per almeno due anni le forme di Parmigiano Reggiano dormono nei freschi magazzini, disturbate ogni tanto per essere girate, ma nel frattempo, all’interno della forma si affina la grana e il gusto inconfondibile del formaggio più naturale e più buono del mondo.

Peso 0.6 kg